Libretto inaugurazione organo

“Lodate Dio nel suo santuario,
lodatelo nel firmamento della sua
potenza,
lodatelo con cembali e organi,
lodatelo con trombe e flauti,
ogni vivente dia lode al Signore” .
(Salmo 150)  

Nota Storica

 Le chiese di fondazione francescana-alcantarina non erano generalmente dotate di organo, bensì solo di “armonium”, poiché i Frati Minori Alcantarini erano molto essenziali e rigidi cultori della povertà. Così è stato anche per la nostra chiesa di S. Pietro d’Alcantara in Portici (dal 1974 anche parrocchia di S. Pasquale Baylon e dal 2017 anche santuario diocesano) fino al triennio 2004-2007.

In questi anni, il guardiano del tempo, P. Cirillo Lombardi, con la sua sensibilità musicale e la sua caratteriale caparbietà, volle questo organo di 931 canne, a cura della ditta “Ponziano-Bevilacqua”, che fu inaugurato il 21 aprile 2007.

Dopo 12 anni, a causa dell’usura del tempo e del clima particolarmente umido del Granatello, esso necessitava di un restauro, che è stato eseguito dalla ditta “Fontana”.

         Stasera, con il presente concerto, a cura del M° Mons. Vincenzo De Gregorio e del nostro giovane organista Ciro Montella, i Frati Minori riconsegnano lo strumento restaurato alla comunità ecclesiale locale: esso a buon titolo appartiene al patrimonio spirituale ed economico della stessa.

        

        

Informazioni aggiuntive